Luigi Di Tullio

La mia biografia

Luigi Di Tullio.

Laureato in Discipline della Musica al D.A.M.S. di Bologna con uno studio su Bernardino Lupacchino dal Vasto, del quale ha curato, per conto del Coro Polifonico Histonium di cui è direttore artistico dal 1995, lo studio per la pubblicazione dell’Opera Omnia (Monumenti Musicali Abruzzesi, Opera Sacra di Bernardino Carnefresca detto il Lupacchino dal Vasto, Edizioni Suvini Zerboni, 2000, Milano) curandone nel 2011 l’incisione discografica, in collaborazione con undici cori italiani. Ha studiato con D. Gualtieri, G. Acciai, M. Boschini, Parkmann, H. Boch, M. Kolasca. Laureato, con lode e menzione, in Composizione Corale e Direzione di Coro al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna con P. P. Scattolin. Ha pubblicato diversi saggi, dal 2001 è direttore artistico della Rassegna Musicale “Bernardino Lupacchino dal Vasto”; nel 2011 è stato premiato a Vasto con l’Histonium d’Oro. È nel CDA della Scuola Civica Musicale di Vasto, nel Comitato di Redazione del MVSA, Musica d’Abruzzo, nella Commissione Artistica dell’Associazione Cori d’Abruzzo (A.R.C.A). Nel 2015 gli è stato conferito il premio regionale Padre Mario alla carriera, dedicato ai direttori di coro. Ha partecipato all’incisione dell’integrale delle Messe di Camillo Cortellini per Tactus, a cura del Coro Euridice di Bologna come direttore del Coro Polifonico Histonium con la “Missa Primi Toni” e come cantore con la “Missa Sexti Toni” con il Super Partes Vocal Ensemble diretto da Carmine Leonzi; con Super Partes ha inciso anche la “Missa De Beata Virgine” di Bernardino Lupacchino dal Vasto nel 2010. Dal 2017 collabora con il gruppo medioevale Stella Nova . 

https://luigiditullio65.wordpress.com/mi-presento/

I prossimi concerti

Al momento non ho appuntamenti a calendario

Visualizza passati

Contattami

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.