Cookie Consent by Free Privacy Policy website

Luca Scaccabarozzi

La mia biografia

Nato nel 1983, ha ottenuto la laurea di II livello in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano sotto la guida di Cristina Carini, Paolo Bordoni e Silvia Rumi, dopo aver studiato con Monica Rurale, Alberto Baldrighi e Massimilano Baggio. Contemporaneamente si è laureato in filosofia all’Università Statale di Milano con il massimo dei voti e la lode discutendo una tesi sulla fantasia e l’immaginazione nella musica a partire dalla figura di Robert Schumann. Nel 2009 ha poi conseguito il diploma di perfezionamento in pianoforte presso l’Accademia musicale di Firenze sotto la guida del M° Pier Narciso Masi e ha partecipato a corsi e masterclass, sia di pianoforte che di musica da camera, con diversi docenti di fama internazionale come Aldo Ciccolini, Karl Leister, Michele Sherepan, Ilya Poletaev.
Come pianista ha ottenuto diversi primi e secondi premi in concorsi nazionali e internazionali e ha tenuto concerti per diverse stagioni concertistiche come solista, camerista e pianista accompagnatore.

Appassionato della voce e della coralità, ha seguito corsi di canto, vocalità e repertorio barocco con, Colin Baldy, Dan Shen, Marco Scavazza, Lia Serafini, Sara Mingardo e Fulvio Bettini e ha studiato inoltre vocalità funzionale con Monica Scifo.
Ha frequentato il triennio presso la Milano Choral Academy, diplomandosi in direzione di coro sotto la guida di maestri come Marco Berrini, Lorenzo Donati, Peter Neumann, Giorgio Mazzuccato, Luigi Marzola e Diego Fratelli, con il quale ha studiato polifonia rinascimentale presso la Scuola Civica di Milano. Ha inoltre partecipato a corsi e masterclass di direzione corale tenuti da Marco Berrini, Nicole Corti, Luigi Marzola, Gary Graden, Bo Holten, Ragnar Rasmussen, Javier Busto e Peter Broadbent. Ha inoltre ottenuto il Master in direzione corale presso la Scuola superiore per direttori di coro di Arezzo.
Durante la sua attività è stato insignito con numerosi premi come miglior direttore in concorsi corali nazionali e internazionali, tra cui il Primo Premio al Concorso Internazionale per Direttori di Coro “Romano Gandolfi”.

È direttore di diversi gruppi e formazioni corali, tra i quali l'Ensemble vocale Mousiké, con il quale ha ottenuto diversi primi e secondi premi in concorsi corali nazionali (tra cui il Gran Premio al Concorso Nazionale Corale “Città di Vittorio Veneto”, il primo premio al Concorso Nazionale Corale del Lago Maggiore, al Concorso Nazionale Corale di Quartiano e al Concorso Internazionale di Musica Sacra di Bobbio e il secondo premio al Concorso Nazionale Corale di Arezzo e al Concorso Nazionale Corale “Città di Fermo”). Ha diretto il Torino Vocalensemble dal 2013 al 2017 portando il coro al Gran Prix del Concorso Corale Internazionale "Seghizzi" di Gorizia nel 2015, conquistando la fascia oro e ottenendo il premio come migliore coro italiano e per il miglior programma contemporaneo. Con questa formazione ha vinto poi il primo premio al Concorso Nazionale di Canto Corale del Lago Maggiore e al Concorso corale nazionale “Canticum Cordis” di Veruno. Come direttore è stato invitato a dirigere in prestigiosi festival come “MITO Settembre Musica”, “Le chiavi d’argento” di Chiavenna, “Organalia”, “Festival Internazionale della musica corale” di Sassari, Festival “Voce” di Bosco Chiesanuova.

È direttore del coro “Regina del Rosario” di Arcore, con il quale si dedica principalmente al repertorio barocco collaborando con i Solisti dell’orchestra Milano Classica di Milano. Con questa formazione corale si è classificato al secondo posto nel Concorso Nazionale per cori liturgici "D. Maffeis" di Gazzaniga". Dirige inoltre il Coro “Le Dissonanze” di Monza con il quale si dedica a progetti artistici di ampio respiro che collegano la musica alle altre arti, prediligendo un repertorio romantico e contemporaneo in collaborazione con il pianista Federico Porcelli.

Collabora come maestro del coro con il coro professionale della verdi Barocca di Milano e la il Coro Sinfonico Verdi e ha collaborato con il coro professionale "Ars Cantica Choir" di Milano con il quale ha realizzato come maestro del coro "Le Noces" di Stravinsky per il Festival di Stresa, il Magnificat di Bach e il Gloria di Vivaldi per la “Settimana di musica sacra” di Monreale e il Messiah di Handel per la stagione del teatro Goldoni di Livorno.

Viene inoltre invitato come direttore ospite per seminari e concerti, anche per produzioni di musica barocca con coro e orchestra.
Come cantante lavora con cori professionali quali "Ars Cantica Choir", “Gesualdo Consort of Gesualdo”, “Ensemble LaBarocca” e “Il canto di Orfeo”. Dal 2013, inoltre, ha svolto attività concertistica come basso nell'ensemble vocale UT diretto da Lorenzo Donati, nel quintetto maschile "Aletheia consort", specializzato nell'esecuzione di musica antica e nel trio e quartetto vocale "La Rosa dei venti", con cui ha cantato in contesti prestigiosi come le sale Apollinee del teatro 

Foto gallery

Clicca sulle foto per ingrandire

I prossimi concerti

Al momento non ho appuntamenti a calendario

Visualizza passati

Contattami

Residenza
Concorezzo (MB)