Alessandro Pisano

La mia biografia

Alessandro Pisano si avvicina alla musica dalla prima infanzia. Segue gli studi musicali in modo privato e, a dodici anni, supera con successo gli esami del 5° anno di pianoforte. Per problemi familiari è costretto ad interrompere gli studi musicali regolari. Appassionato di canto corale, inizia l’approccio alla direzione da autodidatta nel 1977, curando il primo nucleo giovanile del Gruppo Folkloristico Artugna. La formazione musicale e corale è seguita dalla Maestra Rita Cojazzi.

Nel 1984, durante il periodo di leva, entra a far parte del Coro della Brigata Alpina Julia, assumendone la direzione nell’anno successivo. L’esperienza militare lo avvicina alla coralità maschile spingendolo a proseguire la direzione di cori a voci pari.

Nel triennio 1986-88 assume la direzione del Coro Val Rosandra del CRAL-EAPT di Trieste, con il quale approfondisce la conoscenza di diversi autori.

Il desiderio di fondare un Coro maschile in Pordenone, maturato in quegli anni, si concretizza grazie all’Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Pordenone, che nei primi mesi del 1988 gli affida il compito di costituire il Coro sezionale. Quest’ultimo, grazie alla adesione di numerosi alpini e amici degli alpini, nasce ufficialmente nel settembre del 1988, con il nome di Coro A.N.A. Montecavallo e viene diretto con successo dalla nascita sino all’inizio del 2008, con più di cinquecento concerti in vent’anni di attività, partecipazione alla RAI, esibizioni al Vaticano ed al Parlamento Europeo e incisione di tre CD.

Nel novembre 1988 partecipa alla fondazione del gruppo vocale maschile Ottetto Hermann e ne assume la direzione. Con questo gruppo crea con successo un progetto innovativo di prove vocali virtuali, dotando i coristi di opportuni supporti multimediali in modo da renderli autonomi nell’apprendimento e nella interpretazione esecutiva delle parti. Con questo gruppo incide tre CD (2001 - Il nostro canto, 2008 - Il felcro degli audaci, 2017 - Cjants, lûs e ligrìe di Nadâl).

Attivo da sempre nel mondo corale regionale, collabora con l’U.S.C.I. (Unione delle Società Corali Italiane) provinciale e regionale, frequentando numerosi corsi di perfezionamento sulla vocalità e sulla interpretazione del canto popolare con i Maestri Contardo, Castellani, Fagotto, Montiglio, Righele, Mazzuccato, Da Rold.

Nel 2001 contribuisce alla fondazione della Scuola di Musica Takam in Roveredo in Piano, rivolta alla formazione di bambini e ragazzi sugli aspetti propedeutici della musica (armonia e ritmo) seguendo un innovativo metodo didattico, proposto dai Maestri Bitetti e Cossetti (www.takam.it). Partecipa attivamente alle attività della associazione Takam suonando e cantando nella orchestra, costituita trasversalmente ai corsi didattici, con la quale incide due CD.

Nel 2006 contribuisce alla fondazione della Associazione Coro Brigata Alpina Julia Congedati (www.corobajcongedati.it), che raccoglie un bacino di quasi mille coristi in tutta Italia (e più di cinquanta direttori). Opera assiduamente all'interno del Comitato di Direzione per tutta l'organizzazione delle attività ed è  coordinatore artistico del gruppo. Potenziando il metodo di studio già intrapreso con l’ottetto, contribuisce attivamente alla crescita musicale del gruppo, promuovendo in tutta Italia degli stages di lavoro specifico ed arrivando alla realizzazione di due tourneè oltreoceano nel 2009 (Canada) e nel 2011 (Stati Uniti d'America). Nel 2007 incide un CD (L'alpin l'è sempre quel) e successivamente (dicembre 2015) il secondo CD (Cantar con la nostra gente).

Dal 2008 si dedica con sempre maggiore energia alla musica corale giovanile, approfondendo il repertorio moderno e frequentando con successo diversi corsi di perfezionamento con i maestri Mario Lanaro, Alessandro Cadario, Stephanie Miceli e partecipando alla 5^ Accademia Europea per Direttori di Coro su repertorio vocal-pop con il maestro Fred Sjöberg.

Negli ultimi anni si fa promotore di diversi progetti policorali a tema. Collabora con valenti musicisti: assieme a Marco Rossi e Gian Nicola Vessia, propone un innovativo progetto natalizio che spazia su periodi, stili e tradizioni diverse, che dal 2012 sino ad oggi si rinnova puntualmente ogni anno. 


Il mio repertorio

Musica sacra o a soggetto religioso
• gregoriana / monodica • periodo classico • romantica • contemporanea • liturgica
Musica profana
• rinascimentale • contemporanea
Canti ed elaborazioni popolari
• regionali • italiani • internazionali
Altri repertori
• spiritual & gospel • pop e leggera

I prossimi concerti

Al momento non ho appuntamenti a calendario

Visualizza passati

Contattami

Residenza
Roveredo in Piano (PN)
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.