Cookie Consent by Free Privacy Policy website

Le Meraviglie Cantate 2019 Concerto di Natale 2019 XXXII edizione

giovedì 26 dicembre 2019
Mantova (MN)
CHIESA S.M.DEL GRADARO
21.00 - 23:00
Le Meraviglie Cantate - XXXII edizione CONCERTO DI NATALE 2019 J. S. BACH CANTATE Aus der Tiefen rufe ich, bwv 131 Wachet auf, ruft uns die Stimme bwv 140 MESSA in fa magg. Bwv 233 ANNA SIMBOLI soprano, ANDREA ARRIVABENE alto RAFFAELE GIORDANI tenore, MARCO SACCARDIN basso CORO DA CAMERA RICERCARE ENSEMBLE ORCHESTRA ACCADEMIA DEGLI INVAGHITI ROMANO ADAMI direttore GIiovedi 26 dicembre 2019 ore 21 MANTOVA –CHIESA S.M.DEL GRADARO Ingresso posto unico 10 euro Lunedi 23 dicembre 2019- ore 21 REVERE - CHIESA DELL’ANNUNCIAZIONE (Anteprima prova generale aperta al pubblico - ingresso libero ------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Info e prenotazioni tel 335/8255662 www.ricercareensemble.com email ricercare.ensemble@libero.it Le Meraviglie Cantate è il progetto musicale, ormai quasi una stagione, che dal 2013 Ricercare Ensemble, che quest’anno festeggia il 35° di fondazione, propone all’interno dei suoi conosciuti e attesi appuntamenti: Cori a Palazzo e i Concerti di Natale e Pasqua, che pone al centro il coro e la musica vocale. Continua così il nostro impegno e cammino artistico, nel solco di una più che trentennale tradizione che ha reso il ciclo dei nostri “Concerti di Natale” una preziosa e credibile occasione d’ascolto, offerta in tutti questi anni alla città di Mantova, alla comunità di Revere ed a molti altri centri della nostra provincia, in sinergia artistica con importanti ensemble strumentali ai quali va il nostro più sentito ringraziamento unitamente agli enti pubblici Comune di Mantova , Municipalità di Revere Comune Borgo Mantovano, Associazioni, Pro Loco , Fondazioni, Enti, Diocesi, parrocchie e sponsor privati che ancora una volta collaborano con noi e ci sostengono. L’uso concertistico delle cantate, come delle messe o delle passioni, oggi non desta meraviglia, ma è il sintomo più evidente della modernità di Bach e della duttilità dei suoi lavori per la chiesa: scritti ieri per il fedele praticante, ed oggi a disposizione anche per il laico che riflette e per chiunque accolga nel proprio vivere la cosiddetta musica d’arte. Le Cantate bachiane costituiscono un corpus di musiche di eccezionale qualità artistica, oltre che la testimonianza di una spiritualità altissima di cui le due cantate Aus der Tiefen rufe ich, Herr, zu dir bwv 131 e Wachet auf, ruft uns die Stimme bwv 140 ne sono tra i più chiari esempi. Ciò che colpisce di questo repertorio è la varietà dell'ispirazione, la complessità della scrittura, la ricchezza della strumentazione, la traduzione musicale della parola sacra attraverso un percorso retorico di inedita valenza Completa il programma una delle quattro messe della raccolta , conosciuta anche con il nome di messe luterane, costituita da quattro messe, comprendenti solo le sezioni Kyrie eleison e Gloria, la cui particolarità consiste nell’essere Messe “parodia”. Bach infatti riutilizza prevalentemente il materiale tematico di alcune sue Cantate, al quale attribuisce un nuovo testo della Messa in latino. Se nei momenti d'insieme sono i dirompenti affreschi sonori dell'architettura polifonica a lasciare stupefatti, nelle arie solistiche è l'appassionante invenzione melodica e la ricercata concertazione a coinvolgere l'ascoltatore in una atmosfera di rara commozione. ……perché la sua musica è come un’onda d’urto capace di esprimere ed avvolgere la vita di tutti i giorni. Dunque un Bach non solo classico ma anche jazz, pop, rock.